Mail: agriturismocostantino@gmail.com - Mobile +39 339 1841463
Azienda Costantino Feste e sagre
Feste e sagre
Maida

Il 2 aprile Maida festeggia suo Santo patrono, San Francesco di Paola, in quella che è diventata la più antica delle tradizioni popolari locali, la “cicierata” .
Un rito che si rinnova da secoli e che coinvolge l’intera popolazione attraverso un suggestivo percorso religioso e spirituale: la festa inizia la sera della vigilia con una processione che porta la statua del Santo Patrono dalla Chiesa madre Santa Maria Cattolica sino alla chiesetta dell’antico convento dei minimi; la stessa sera si svolge la Santa Messa e l’accensione delle caldaie per la preparazione della pasta e ceci. Inizia intanto la lunga notte di preparazione da parte dei “cucinieri”.
La mattina di martedì 2 aprile dopo la Santa Messa e la benedizione della pasta e ceci da parte delle autorità ecclesiastiche, avviene la distribuzione alla popolazione.
La consumazione del pasto benedetto in genere avviene immersi nella natura dei luoghi attorno all’antico convento insieme ad amici e parenti.
E’ talmente forte l’attaccamento dei maidesi per la cicerata che degli emigrati in USA e in Svizzera hanno voluto mantenerla e rinnovarla anche lontano dai confini italiani.
Ciò avviene in particolare nella cittadina americana di Ambler in Pennsylvania (dal 1934), e in Svizzera nella città di Muttenz, dove esistono importanti comunità di maidesi che hanno costituito dei comitati locali per la cicierata.


San Pietro a Maida

Il 16 Luglio, si rinnova "La fagiolata" collegata ai festeggiamenti in onore della Madonna del Carmine che si tiene ogni anno la prima domenica di luglio per poi dare seguito alla festa del "Carmine" che si tiene il 16 luglio . Il tutto ha inizio il sabato pomeriggio quando le signore del paese salgono al piccolo santuario di "Santa Maria" considerato la casa della Madonna del Carmelo che si trova in località Corda, per sbucciare la faggiola che il giorno dopo verrà preparata e data tramite offerte ai sanpietresi. La domenica invece si è continua con la benedizione della faggiola da parte del parroco del paese, alla presenza della popolazione e del sindaco e in seguito i sanpietresi degustano il piatto tipico della tradizione negli stand preparati vicino al santuario e altri nella pineta della montagna di "Corda". E' da circa 20 anni che le celebrazioni religiose sono accompagnate dalla preparazione e degustazione della faggiola e dei peperoni. La manifestazione è un momento di forte aggregazione che ormai ha trovato l'approvazione anche dell'amministrazione comunale. Il paese ritrova la sue radici e la sua storia, le sue tradizioni riscoprendo il sito che era il luogo storico del paese quando c'era il convento basiliano.


Tropea

Il 27 Luglio si tiene a Tropea la sagra della cipolla rossa .
Negli innumerevoli stand, allestiti per l’occasione, si possono trovare innumerevoli specialità a base della famosa cipolla dolce di Tropea che ha ottenuto il marchio di qualità. La sagra della cipolla è anche occasione per ricordare i valori tradizionali del mondo rurale e contadino.


Amantea

Ricorre a Coreca di Amantea la “Festa degli Alici” ogni anno il 25 Luglio.
La manifestazione si svolge nella suggestiva Piazzetta di Coreca di Amantea.
Durante la manifestazione si potranno degustare tante prelibatezze a base di alici preparate in maniera tradizionale ,tra le tante specialità proposte si potranno degustare:Crostini agli alici, monacelle di alici,pasta “alla Mollicata”, alici Fritti e altre prelibatezze…


San Costantino Calabro (VV)

L'1 Agosto si svolge la Sagra da Pitta China , specialità gastronomica sancostantinese, servendosi di semplici ingredienti quali il lievito, la farina, l’acqua e poi il pomodoro, il tonno le olive i peperoni, le acciughe, riesce a mettere in risalto gli antichi e forti sapori della nostra Calabria. L’impasto, preparato da mani esperte, dopo una lunga lievitazione viene cotto nel forno a legna, che ne esalta maggiormente il sapore, rievocando ai più adulti e facendo conoscere ai più giovani un tipico prodotto della tradizione contadina.
Tale manifestazione è cresciuta con il tempo, tanto da divenire un punto di richiamo per molte persone provenienti da tutta la Calabria e per numerosi turisti, dando così una maggiore visibilità al nostro Comune e alla Provincia.


Palmi

Ogni 10 Agosto, a Palmi si festeggia la Sagra del Pesce del Spada che si tiene di consueto come ogni anno alla Tonnara di Palmi, con inizio alle ore 20.30. Dopo i successi che si sono susseguiti in questi anni, sia per qualità che per quantità l’Associazione Tradizioni Marinare è lieta anche quest’anno di rinnovare questo splendido appuntamento, come sempre, la notte di San Lorenzo, il 10 agosto, per gustare le prelibatezze che questo meraviglioso pesce sa dare.


Villapiana Scalo (Cs)

L'11 Agosto è la volta della Sagra del Fritto . Ogni anno, degustazione di piatti tipici della cucina tradizionale con tanto divertimento e diversi concerti.


Botricello

L’Associazione “A.BOTRO.F.” (Associazione Botricello in Festa) organizza ogni anno la “Festa della Birra” .La manifestazione quest’anno si terrà nei giorni 11-12 Agosto 2015 con con sfilata di Majorettes e Banda musicale per le vie principali del paese,tanti Stands Enogastronomici e concerti.

Taverna

Arriva l’autunno, ma non finisce la festa dei sapori, che ritorna più viva che mai, con l'edizione della “Sagra della Salsiccia e della Patata Silana” . Due giorni all'insegna dell'arte gastronomica, della musica e della cultura.